Panzanella con Burrata e Centine Rosé

Una bella giornata di sole, una bottiglia di Centine Rosé in fresco e la voglia di qualcosa di leggero, ma saporito e sfizioso. Il tempo è poco? Godetevelo tutto: la panzanella non ha bisogno di cottura, è buona da leccarsi i baffi, ha il fascino della tradizione e della semplicità. E si prepara letteralmente in 15 minuti. Non solo: abbinata al Rosé, vi regala una combinazione cromatica che non può che mettere allegria.

Ingredienti per 4 porzioni

• 3-4 fette di pane casareccio, preferibilmente raffermo
• 1 cucchiaio di aceto bianco (opzionale)
• 350 g pomodorini  (Pachino o datterini)
• 1 piccola cipolla rossa
• 250g burrata
In più:
• Olio extra-vergine d’oliva fruttato
• Sale e pepe
• 4-5 foglie di basilico spezzettate a mano (opzionale)

Preparazione: 15 minuti

Mettete il pane spezzettato con le mani in una piccola ciotola e irrorate con l’acqua di conservazione della burrata e un cucchiaio di aceto bianco (opzionale), lasciate il pane in ammollo per un paio di minuti, strizzetelo dell’acqua in eccesso e trasferitelo in una insalatiera.
Tagliate i pomodorini in quarti e la cipolla a fini lamelle e aggiungete entrambi gli ingredienti nell’insalatiera. Aggiungete qualche foglia di basilico fresco, olio extra-vergine d’oliva, sale e pepe a piacere, e mescolate tutti gli ingredienti. Sistemate la burrata sopra la panzanella, e lasciate riposare in frigo fino al momento di servire.